Costruita dall’imperatore Costantino  intorno al 325-326 d.C., prende il nome da una sorella dell’imperatore stesso, Anastasia. Sorge alle pendici del palazzo imperiale e su preesistenti strutture romane (tabernae?)  esterne alla recinzione  del Circo Massimo.

In seguito fu dedicata a sant’Anastasia di Sirmio, donna romana del III sec., martire nei territori della ex-Jugoslavia venerata nel giorno natalizio del 25 dicembre (già negli atti del sinodo del 499 è registrato il titulus Anastasiae associato alla Basilica).

La chiesa è collegata dalla tradizione sia alla predicazione di san Leone Magno papa, che da questa basilica pronunciò dei sermoni contro Eutiche e l’eresia del monofisismo (Cristo solo vero Dio, non vero uomo); sia all’opera di san Girolamo, che qui portò delle reliquie dalla Terra Santa (ancora custodite), celebrò Messa e probabilmente risiedette.

La chiesa fu restaurata diverse volte: da papa Damaso I (366-383), papa Ilario (461-468), papa Giovanni VII (705-707), papa Leone III (795-816), e papa Gregorio IV (827-844). La chiesa moderna deve le sue forme a papa Urbano VIII Barberini, che ne ordinò il restauro nel 1636, e all’integrale opera di restaurazione commissionata dal cardinale canonico portoghese A. Da Chuna. Ulteriori restauri furono ordinati nel XIX secolo da papa Pio VII e papa Pio IX.

Per diversi secoli il papa ha celebrato a S. Anastasia la Messa di Natale dell’aurora, e fino al ‘700 è stata il punto di partenza della processione penitenziale del mercoledì delle Ceneri, anch’essa presieduta dal papa, che terminava alla basilica di Santa Sabina dove veniva celebrata la prima messa stazionale della quaresima.

Dal 2 marzo 2001 la Basilica è aperta ininterrottamente per favorire la preghiera dell’Adorazione Eucaristica, nella cappellina della navata laterale sinistra.

 

LA BASILICA E’ APERTA

dal lunedì al giovedì: 07.0024.00

dal venerdì ore 07.00 alla domenica ore 24.00  continuativamente

(L’Adorazione segue gli stessi orari della Basilica)

 

Santa Messa, feriale e festiva: ogni giorno ore 19.00

Confessioni: ogni sabato ore 10.00-13.00

Altre Attività in Arrivo

Ultime News