La Basilica di S. Anastasia, non essendo una parrocchia territoriale, ed essendo situata in una zona della città non residenziale, non ha dei fedeli che vivono vicino ad essa o nello stesso quartiere.
Eppure è frequentata da tante persone che, orami da diversi anni, vengono a pregare in questo posto antico, in cui la presenza dell’Eucaristia, la devozione mariana e la ricca storia spirituale, sono sorgente di grazia per quanti si avvicinano.

Negli anni si è consolidato un gruppo di persone volontarie che svolgono in Basilica un prezioso servizio di accoglienza delle persone e di custodia del luogo sacro. Persone che dedicano una generosa parte del loro tempo libero a tenere aperta la Basilica, ad accogliere i pellegrini, ad animare momenti di preghiera.

Grazie a tutti loro la Basilica di S. Anastasia continua ad essere un punto di riferimento per la città di Roma.